6 Dicembre 2014 - Tesseramento anno 2015

tesseramento 2015

Assemblea ordinaria dei soci Anno 2014 - Relazione del Capo Gruppo

Cari soci,

è trascorso un altro anno e ci ritroviamo di nuovo insieme: alpini, amici, amiche, vecchi e, ci auguriamo, nuovi soci per l’annuale tesseramento.

Come sempre apriamo questa sera con un ricordo affettuoso per soci del Gruppo che ci hanno lasciato e un pensiero particolare ai due giovani caporal maggiore Giovanni De Giorgi e Massimiliano Cassa, del 9 Rgt. Alpini deceduti tragicamente sul Gran Sasso.

In loro memoria è stata celebrata la Santa Messa a suffragio.

 Do il benvenuto al

C.te del Btg Alpini L’Aquila Ten. Col. David Colussi

al nostro stremato Presidente Natale

e  a Emimio e Teresa Pulsinelli, genitori di Luca, sempre presenti alle nostre manifestazioni.

 

 

 Come ho già detto questa serata è dedicata al rinnovo delle tessere, alla cena sociale e alla illustrazione di quanto è stato fatto  nel corso del 2014

IL GRUPPO

Le riunioni del Direttivo- ogni primo martedi del mese- sono una prassi consolidata negli anni e salvo imprevisti o impegni di lavoro siamo stati quasi sempre tutti presenti. Ogni iniziativa intrapresa è stata discussa e deliberata all'unanimità.

Le operazioni di tesseramento per l’anno 2014  si sono concluse con un  totale di

-          N.  177  soci alpini

-          N.  109   soci amici  degli alpini che come sempre ringrazio per esserci vicini.

SOLIDARIETA

Quello che sta per finire è stato ancora un anno difficile per tutti. La crisi perdurante, i gravi impegni economici, l’incertezza del futuro che condiziona tutti. Ogni cosa sembra concorrere a farci perdere la  speranza.

Per tutti questi motivi diventa sempre più difficile portare avanti iniziative di solidarietà, alcune delle quali sono diventate quasi istituzionali per noi. Ma continuiamo a proporle perché sappiamo che comunque ci sono ancora persone pronte a condividere le difficoltà.

Con la cena di solidarietà del mese di agosto, abbiamo consegnato 1.500 euro all’Associazione “L’Aquila per la vita” la vendita delle Uova di Pasqua e quella delle Stelle di Natale ci hanno consentito di versare all’A.I.L. circa 13,000 euro.

 

BILANCIO

Il bilancio dell’anno 2014 dopo alcuni anni di affanno, si chiude con un saldo positivo di 22.190 euro.

 Oltre la partecipazione alla Sagra è arrivato il tanto atteso rimborso DI EURO 13.034. da parte della Regione che ci ha liquidato l’impegno affrontato a Cavezzo ( 3 missioni) e Finale Emilia, il lavoro effettuato per l’emergenza neve nel 2011 e l’attività di avvistamento incendio svolta nel 2012.

Sono stati saldati tutti gli arretrati delle utenze  post sisma rateizzate , nonché tutti i consumi della gestione corrente di ENEL, METANO, NETT. URBANA, TELECOM. 

Voglio ricordare che, come da convenzione a suo tempo stipulata, l’utilizzo gratuito della sede è stato più volte concesso:

-          All’Amm.ne comunale per incontri con la cittadinanza, con i tecnici impegnati nell ricostruzione;

-          Alla Scuola per manifestazioni inerenti  l’attività propria

Ed i relativi consumi sono sostenuti dal Gruppo.

Alle Associazioni locali che ne hanno fatto richiesta l’utilizzo delle sede è stato concesso dietro rimborso spesa

Tutte le voci,  in entrata e in uscita, sono dettagliatamente riportate in bilancio che è stato approvato dal Direttivo ,all' unanimità il 26 novembre u.s. ed è esposto in bacheca  per l’esame di quanti vogliano prenderne visione.

SITO  INTERNET ED  E.MAIL

 Il sito, come qualcuno di voi avrà notato, è stato ampiamente rinnovato ed arricchito con  notizie e foto che riguardano l’attività del Gruppo e la vita associativa. Grazie a Carmine D’Alessandro e Carlo Maiezza. Vi ricordo che è comunque sempre gradito l’apporto di nuove forze.

Quindi non fatevi scrupolo se qualcuno di buona volonta e appassionato vuole dare una mano e  nuove idee .

Devo fare una constatazione. La posta elettronica, che è stata attivata l’anno scorso –anche su sollecitazione di tanti - non ha avuto un grosso riscontro. Non siamo mai certi se le comunicazioni che inviamo arrivano a destinazione o no,date sempre una risposta della posta ricevuta.

 

ADUNATE E MANIFESTAZIONI

 Nell’anno che va a chiudersi il nostro gagliardetto, con una buona presenza di soci, è stato presente:

Ø  per la ricorrenza di Selenijar a S.Gabriele

Ø  all’adunata nazionale di Pordenone

Ø  al raduno sezionale di Amatrice

Ø  al trasferimento della Bandiera di Guerra del 9^ Alpini dalla Caserma Rossi alla caserma Pasquali

Ø  al raduno del  4^ raggruppamento a Linguaglossa –Sicilia-

 

Il trasferimento della Bandiera di guerra è stata una grossa manifestazione a cui è seguita una cena in questa sede.

Erano presenti il Presidente Naz.le FAVERO, alcuni Consiglieri Naz.li, il Cte delle Truppe Alpine Gen. PRIMICERI, il Cte della Brigata Alpina Taurinense Gen. PANIZZI nonché il nostro Cte del 9^ Col. IACOBUCCI, sua Ecc.za il Prefetto di L’Aquila Dott. ALECCI, ed il nostro Presidente NATALE.

Vi riporto il generale apprezzamento di tutti per il nostro operato nonché per la sede.

 

PROTEZIONE CIVILE

Il 2014 è stato un anno che non  ha richiesto interventi anche se, purtroppo, le calamità non sono mancate.

Il piano estivo di avvistamento incendi  ha comportato un impegno minore in quanto la stagione è stata avversa agli incendi. Le squadre sono comunque uscite per l’attività di avvistamento, come previsto nella convenzione.

In ogni caso l’argomento protezione civile deve essere affrontato in maniera più rigorosa. E’ arrivato il momento di effettuare una verifica seria di quanti sono disposti a farne parte in maniera fattiva.

 A tal proposito è stato inviato, agli iscritti al Nucleo, uno stampato da compilare e restituire al Responsabile del Nucleo Bruno Campagna possibilmente  nel corso di  questa serata.

Chi non è in condizione di farlo in serata  deve restituire il modulo compilato entro il 15 dicembre  anche per dare modo di procedere agli adempimenti assicurativi nei confronti di chi rinnova la propria adesione.

 

OBIETTIVI RAGGIUNTI

 

1) L’Adunata è vicina, il tempo stringe.Ci aspettano mesi di passione con un impegno enorme. I preparativi, per quanto ci riguarda, procedono secondo il programma stabilito anche se qualche preoccupazione, da parte delle Istituzioni chiamate a collaborare sotto il profilo finanziario, ha tolto il sonno al Presidente Natale ed anche a me.

C’è stato un momento in cui, dopo tanto impegno, abbiamo rischiato fortemente che l’Adunata venisse spostata in altra Regione. Tre città erano pronte ad accogliere, anche in condizioni di emergenza, un avvenimento da oltre 70 milioni di euro 

 

Avevo avuto modo di dire tempo fa che per  una buona riuscita dell’Adunata sono necessari almeno milleduecento volontari. Dopo una riunione dei soci appositamente convocata ho fatto presente sia al COA che al Presidente Sezionale che il nostro Gruppo è in grado di assicurare quasi il 10% di questo numero. Circa 120 sono stati i soci che hanno dato la propria disponibilità costante o saltuaria.

 

Chi fosse stato assente in quella riunione ed è intenzionato a dare il suo apporto non aspetti di essere chiamato. Proponetevi dando il nominativo al Segretario.

L’Adunata 2015 a l’Aquila è un evento straordinaro non solo per la città ma per l’intera Regione.

A Giovanni rinnovo  incondizionato appoggio da Consigliere Naz.le e da Capo Gruppo.

 

2) Se  l’adunata nazionale è un obiettivo generale perseguito e raggiunto quello che invece sto per dirvi  riguarda un successo conseguito dal  Gruppo.

La carica di Consigliere nazionale è una carica pro-tempore. Sicuramente gratifica ma è circoscritta al mandato.

Che un gruppo  si aggiudicasse non solo il premio per il” miglior bozzetto per la medaglia” ma anche quello per il “manifesto per l’ adunata nazionale” è un avvenimento che rimane scritto nella storia dell’ANA perché in più di 80 anni  non si era mai verificato. Quando i progetti sono stati presentati e votati dal CDN non sapevo assolutamente chi li avesse realizzati. Sono stato informato direttamente dai vincitori  che adesso vi presento:

 

- Alpino Marcello Cosenza  si è aggiudicato il premio per la medaglia

- Arch. Cinzia  Gentile si è aggiudicata il premio per il manifesto

 

Due ultime comunicazioni:

 

1)       il 4 novembre il Pres. Della Repubblica ha insignito della Medaglia d’oro al Valor militare il Caporal Maggiore Alp. Paracadutista Andrea ADORNO distintosi per meriti particolari nel corso della sua missione all’estero

L’apposizione della medaglia sul Labaro nazionale avverrà a L’Aquila, in occasione della Adunata nazionale;

Questo riconoscimento porta a 209 il numero delle medaglie d’oro appuntate sul Labaro Nazionale  e mi permetto di ricordare che una di queste è del S.Ten  U. PICCININI

 

2)       Per mantenere vivo il ricordo di Giovanni De Giorgi e Massimiliano Cassa, alpini e amici, Luca Pulsinelli e dei tanti altri giovani alpini deceduti, per servizio, negli ultimi anni, abbiamo piantato un agrifoglio, pianta da sempre considerata simbolo di amore fraterno e di immortalità, di sopravvivenza oltre la morte.

CREDO  CHE SARETE TUTTI D’ACCORDO

RITENGO DI AVER DETTO TUTTO . CHIUDO RINGRAZIANDO TUTTO IL DIRETTIVO, LE MOGLI CHE CI DANNO SEMPRE UN VALIDO SUPPORTO E TUTTI GLI OSPITI PRESENTI. AUGURO DI TRASCORRERE UNA BELLA SERATA ALPINA  E DO’ LA PAROLA AL CTE. DEL 9^ RGT ALPINI PER UN SALUTO.

GRAZIE , W L’ITALIA, W GLI ALPINI